Dall’8 all’11 maggio si è svolta a Milano agli Superstudiopiù una delle migliori manifestazioni enogastronomiche che si possa trovare in Italia: Taste of Milano 2014, evento che propone un mix di Corsi, Degustazioni e Showcooking creato per lasciarci a bocca aperta, o meglio… a bocca piena.

Ad animare questa fiera oltre ai circa 80 espositori, c’erano i laboratori e gli showcooking targati Electrolux, il tutto accompagnato dai piatti presentati dagli 11 chef tra i più importanti nel panorama dell’interland milanese offerti a prezzi promozionali.

Tra gli espositori troviamo di tutto, dalla pasta all’aceto balsamico tradizionale di Modena, dalla mozzarella al cioccolato, per poi passare a ostriche, caviale, tartufi, birre, vini, caffè.

Gli 11 chef presenti a questa edizione erano:

Ognuno di questi portava all’assaggio tre piatti, era davvero impossibile mangiare tutto, anche perché le porzioni (che costavano dai 4 ai 6 euro) non erano piccole.

Io personalmente tra le cose che ho assaggiato, oltre al magnifico Gin Zen del Rita, devo dirvi che sono rimasto davvero colpito dalla fassona tra terra e mare presentata da Marco Sacco, un incredibile battuta di fassona con alghe e tartufo nero (che era davvero di dimensioni notevoli); il risotto all’amatriciana di Matteo Torretta, ilYuke-Don-Wagyu (Tartare di Kobebeef con uovo di quaglia perfetto, riso sushi e wasabi fresco) dello chef Roberto Okabe e la pastiera sferica di Andrea Aprea, che ha saputo racchiudere tutto il sapore della classica pastiera napoletana in una sfera croccante.

Per finire in bellezza, abbiamo assistito a un Showcooking organizzato da InKitchenLoft (uno Spazio Eventi nel cuore di Milano) col mago della pasticceria Maurizio Santin, che con allegria, tecnica e  professionalità ci ha insegnato a preparare una torta che alla vista sembrava buonissima.

Sicuramente un evento da non perdere mai di vista!

Voi ci siete stati?

Quali sono stati i vostri piatti preferiti?

Lascia un commento